Deodorante e dentifricio fatti in casa

Di recente ho fatto un’altra scelta consapevole. Fare in casa il deodorante e il dentifricio. Volevo ridurre lo spreco di plastica in primis e secondo utilizzare prodotti naturali al 100%.

Deodorante home made

Io mi sono sempre trovata con il formato solido perché non da quella sensazione di bagnato come il roll e dura più a lungo. Così ho deciso di ricreare un deodorante in pasta.

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 5 cucchiai di amido di mais
  • 3 cucchiai di olio di cocco
  • 5-10 gocce di olio essenziale di lavanda (o gusto a vostra scelta). La quantità di gocce dipende da quanto forte volete il profumo.

Ho mescolato tutti gli ingredienti in un vasetto in vetro, si è formata subito una pasta cremosa. In estate preferivo tenerlo in frigo altrimenti si scioglieva troppo, ma con le temperature attuali la consistenza è perfetta. Mi sono trovata subito bene, l’odore è super gradevole e anche sui vestiti non c’è più l’odore di sudore. Non lascia aloni bianchi sui vestiti neri e non irrita la pelle dopo la depilazione. Basta prenderne un pochino con il dito o con un cucchiaino. Io lo tengo in un vasetto di vetro. Con la quantità scritta sopra dura circa un mese per una persona.

Dentifricio home meade

Ammetto che con il dentifricio non mi sono trovata subito bene a causa del sapore. Siamo abituati ad una pasta morbida, dolciastra e schiumosa, invece dovrete aspettarvi una pasta un po’ salata, ma vedrete subito al primo utilizzo che i vostri denti saranno più lisci.

  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • 5-10 gocce di olio essenziale di menta

Ho mescolato tutti gli ingredienti in un vasetto di vetro, si è formata subito una pasta cremosa che dopo alcune ore diventa un pochino più solida. Potete prendere con il dito o con un cucchiaino e la quantità scritta sopra dura circa un mese per una persona. Io mi trovo benissimo e mi sono abituata al sapore salmastro. Nessun dentifricio mi ha mai dato la sensazione di denti puliti come questo.

Lo sapevi che la salvia, insieme al bicarbonato, è uno degli agenti sbiancanti più utilizzati? Se ce l’avete in casa provate a strofinare una foglia sui denti e sentirete subito come sono lisci, oltre a rinfrescare molto l’alito. Potete sostituire l’olio essenziale di mente a quello di salvia.

Se anche tu provi una di queste ricette fammi sapere come ti sei trovat@.

Lascia un commento