Come rendere il tuo tempo produttivo | in quarantena

Questo è l’anno in cui il nostro più grande diritto è stato violato: la libertà. Costretti a stare chiusi in casa per la seconda volta a causa di una pandemia mondiale. Abbiamo alternative? No. Ma possiamo approfittare di questo tempo “libero” per renderlo produttivo. Il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo e in questo momento abbiamo la grande occasione di poterlo sfruttare al meglio per noi stessi. Ti invito a leggere l’articolo Trova sempre del tempo per te stesso/a che ho scritto per farti capire quanto sia importante prenderti cura di te. Nella frenesia della quotidianità ci dimentichiamo di noi stessi, ma oggi non abbiamo scuse. Vediamo cosa fare in questo secondo lockdown per rendere il tuo tempo produttivo.

MEDITARE

E’ una pratica che porta tantissimi benefici e che tutti possono fare a qualsiasi età. Ne ho parlato nel mio ultimo articolo Perché meditare e come iniziare vi invito a leggerlo per avvicinarvi a questa pratica. La meditazione riduce ansia e stress, che dopo il primo lockdown sono aumentati: un italiano su tre ne soffre. Oltre a prevenire sotto questo punto di vista, la meditazione aiuta ad essere presenti, consapevoli e grati. Se stai leggendo questo articolo probabilmente lo stai facendo da uno smartphone e hai una linea internet, spero tu stia anche bene e in salute. Sii grato per questo.

FARE ATTIVITA’ FISICA

Niente più scuse. Le palestre sono chiuse, non devi neanche uscire di casa. Ti basta un abbigliamento comodo e un tappetino yoga (il mio l’ho acquistato da ReYoga e mi sto trovando benissimo). Su YouTube trovi tantissimi workout, è gratis e lo fai comodamente da casa. Lo sport fa benissimo al corpo (non devi farlo per dimagrire, ma per sentirti bene), alla mente perché rilascia endorfine e serotonina, gli ormoni della felicità. Riduce ansia, stress, incentiva la disciplina (organizzati prima, magari crea una “to do list” ogni settimana), ti aiuta a superare i tuoi limiti (vedrai che dopo un mese sarai in grado di fare cose che all’inizio non riuscivi), libera la mente e aiuta la concentrazione, stimolando anche la creatività.

LEGGERE

Un buon proposito di quest’anno era quello di leggere di più e lo sto realizzando. Preferisco libri che mi arricchiscono, che mi lasciano qualcosa. E’ vero che non è sempre trovare un libro che ci piace al primo colpo, ne ho iniziati tanti e lasciati a metà perché non mi trasmettevano nulla.. ma cercare titoli di argomenti come crescita personale, crescita finanziaria, temi riguardanti il tuo lavoro o il tuo hobby. Insomma cerca libri che ti fanno crescere. L’ultimo che ho letto e consiglio assolutamente è Padre ricco padre povero che riguarda il denaro, gli investimenti e l’economia.

PRENDERTI CURA DI TE

Ci trascuriamo troppo spesso, quando dovremmo volerci più bene e prenderci cura più di noi. Prendersi cura del proprio corpo, coccolarsi è un atto d’amore verso noi stessi. Ora che abbiamo tempo curiamo la nostra pelle con uno scrub (io li faccio a casa, ti piacerebbe sapere come?) e con olii naturali; facciamo una maschera per capelli (se hai i semi di lino in casa devi provare a fare il gel ai semi di lino); troviamo una skin care del viso naturale e delicata. Amati sia dall’interno che dall’esterno.

IMPARA RICETTE NUOVE

Nell’ultimo anno ho imparato ad amare la cucina, luogo che prima detestavo soprattutto perché cucinare per un è poco stimolante. Ma ho scoperto quanto mi rilassa stare in cucina e sono sempre alla ricerca di nuovi esperimenti. Io sono una fan dei dolci e in casa mia non mancano mai i biscotti e non posso fare a meno di consigliarvi il nuovo e-book della mia cara amica Alessia Cookies e Biscotti Vegani dove troverete 10 ricette strepitose. Se pensi di essere una frana in cucina tranquilla, io pensavo la stessa cosa, ma provando e sbagliando ho imparato un sacco di cose. Non sono sicuramente una cuoca, ma ho imparato ad amare ciò che cucino e ciò che mangio.

Spero che queste 5 idee ti possano essere d’aiuto per aiutarti ad affrontare questo periodo delicato in maniera più serena. Ricordati che sei tu a scegliere come sfruttare il tuo tempo e solo tu hai il potere di rendere le tue giornate migliori.

Potrebbe piacerti...