Come avere una morning routine con un figlio

I bambini sono un impegno che non possiamo mettere in secondo piano, ma sappiamo che se una mamma sta bene ed è serena lo sarà anche il suo bambino. Quindi mamme, ricordatevi sempre di dedicare del tempo a voi stesse. Vedremo insieme come avere una morning routine con un figlio e far partire le vostre giornate nel migliore dei modi.

FLESSIBILITA’

La parola chiave te la metto al primo posto. E’ importante che tu la focalizzi per non sentirti in colpa quando non riuscirai a mantenere la tua routine a causa di tuo figlio.

Innanzitutto, in base ai ritmi di tuo figlio, cerca di alzarti in un orario in cui lui solitamente dorme. Che tu lo stia allattando, gli stia dando il latte artificiale o sia già più grande e autonomo, adattati ai suoi ritmi.

Io mi sveglio alle 6:00 perché alle 8:00 inizio a lavorare, ma anche se non lavoro mantengo la stessa sveglia perché so che mia figlia solitamente ancora mezz’ora sicuramente dorme. Sì, mia figlia è mattiniera quindi le volte in cui non ho mantenuto la mia morning routine sono tante. Alle volte dopo 5 minuti si sveglia anche lei, alle volte devo buttarla giù dal letto. Inizialmente mi innervosiva non riuscire a dedicare quella mezz’ora a me stessa, poi ho capito che incolparmi era inutile e avrei ritagliato quel tempo in un altro momento.

CREA UNA “TO DO LIST”

Ogni sera scrivi su un diario, su un foglio da appendere sul frigo, sulle note del telefono, una “to do list” del giorno seguente. Avere questa lista sotto gli occhi ogni giorno ti fa ricordare gli obiettivi da compiere nell’arco della giornata così da non perderti nel fare mille faccende. Noi mamme cerchiamo (siamo) di essere Wonder Woman, ma quante volte a fine giornata ti sei dimenticata di fare almeno 2-3 cose? Grazie a questa lista riusciremo ad essere più organizzate e portare a termine i nostri obiettivi quotidiani.

LA MIA MORNING ROUTINE

Ho iniziato ad avere una morning routine durante la prima quarantena ed è stato un grande aiuto per affrontare tutto con più serenità. Non avevo sveglie in quel periodo, ma facevo sempre le stesse cose ogni mattina.

Sveglia – colazione a mia figlia – bicchiere d’acqua – yoga – colazione – vestirsi – uscire.

Tante volte non avevo voglia di fare yoga, ma lo facevo lo stesso perché sapevo che dopo stavo bene e volevo mantenere una certa disciplina. Ogni giorno mia figlia si metteva vicino a me e voleva fare yoga con me. Avevo lei che mi camminava tra i piedi, il cane che si distendeva sul mio tappetino… non è stato semplice, ma non mi sono mai arresa. Costanza e buona volontà mi hanno portata a trovare la routine adatta a me.

Attualmente la mia routine è così.

  • 6:00 sveglia
  • 6:05 bicchiere d’acqua
  • 6:10 stretching/yoga
  • 6:30 mi vesto
  • 6:40 colazione e scrivere sul diario
  • 7:00 lavo i denti
  • 7:20 esco di casa

Tra una cosa è l’altra sveglio mia figlia, le preparo la colazione, la vesto, porto fuori il cane.. non è tutto tranquillo, ma mi aiuta ad iniziare la giornata con il piede giusto.

Tu hai una morning routine? Se hai domande al riguardo fammelo sapere nei commenti, sarò felice di rispondere ad ogni tuo dubbio.

Potrebbe piacerti...